Come funzionano le criptovalute

Le criptovalute hanno un funzionamento e un’organizzazione molto diversa dalle valute tradizionali

Quello che sappiamo delle classiche valute, emesse e gestite dagli stati sovrani e dalle banche centrali, non si può assolutamente applicare alle criptovalute. Per guadagnare queste monete virtuali ci sono dei software che ci aiutano a farlo come BitQH che in questo momento sta avendo molto successo in Italia e all’estero.

Invece chi regola e controlla queste valute è un compito che sono demandati a una rete decentralizzata (cioè dislocata in tutto il globo) di computer privati e server. Ed è proprio questa rete che garantisce le operazioni e il buon funzionamento delle criptovalute. Vediamo in che modo questo può essere garantito.

Come funzionano le criptovalute: i sistemi blockchain

Non dobbiamo mai dimenticare che le criptovalute rappresentano valute solamente virtuali, che non hanno quindi una corrispondenza fisica. Quindi hanno un valore virtuale: questo valore e le operazioni compiute attraverso queste valute sono registrate attraverso la blockchain.

Per fare un esempio pratico, se volessimo trasferire a un’altra persona un certo quantitativo di Bitcoin in nostro possesso, dovremmo effettuare l’operazione su un apposito wallet dell’altra persona. Ma questa operazione di trasferimento potrà essere compiuta dopo che è stata verificata e registrata sul sistema blockchain. Questo insieme di operazioni viene chiamato “mining”.

Fondamentalmente, la blockchain è un enorme registro digitale in cui vengono archiviati tutta una serie di dati. Per quel che riguarda le criptovalute, nella blockchain sono archiviate tutte le unità di criptovaluta (che possono essere diverse, la più famosa è il Bitcoin) e per ogni unità di criptovaluta viene tenuta traccia dei trasferimenti fra i vari utilizzatori.

Tutti i file vengono registrati sui vari computer e server che compongono la rete blockchain e sono accessibili dai vari utenti della rete. Proprio questa trasparenza è garanzia di sicurezza e di protezione da attacchi hacker oppure da errori umani.

Scegliendo un sistema di trading online automatico come BitQH, dove lo puoi trovare al seguente link https://www.bitqh-it.com è sempre possibile operare sulle criptovalute senza la necessità di detenerle e quindi di accedere alla blockchain. 

Di Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *